Articoli

Ovetti di cioccolato ripieni

Volete preparare qualcosa di dolce da regalare o da offrire ai vostri ospiti per Pasqua? Oggi vi propongo questi ovetti di cioccolato con un ripieno di burro di mandorle.

Vi riporto anche una bellissima notizia :-))) Le evidenze scientifiche affermano che consumare abitualmente cioccolato riduca il rischio di malattie cardiovascolari, sovrappeso, demenza, Alzheimer, depressione, ipertensione arteriosa e anche tumori. Ma quale cioccolato?
Deve essere fondente, ad alta percentuale di cacao (almeno al 70%), di ottima qualità e anche crudo. Secondo alcuni studi, il cioccolato al latte perderebbe tutte le proprietà antiossidanti. Il latte, infatti, cattura le epicatechine (flavonoidi) impedendone l’assorbimento nell’intestino e riducendo, in questo modo, gli effetti cardioprotettivi del cacao.

Ovetti di cioccolato
Ingredienti per il ripieno:
250 g di burro di mandorle
70 g di di cacao in polvere
2 cucchiai di sciroppo d’agave
1 pizzico di sale marino
aromatizzare con scorza di arancio o scorza di limone o zenzero o spezia a piacere
Ingredienti per la copertura:
100 g di cioccolato fondente al 70%

Preparazione
In una ciotola mescolare gli ingredienti del ripieno fino ad ottenere una pasta liscia. Formare delle palline da 13 g e dare loro una forma a uovo. Metterle in frigo per circa 30 minuti. Sciogliere il cioccolato fondente ed immergervi ogni uovo; appoggiarli su un foglio di carta da forno e lasciare solidificare il cioccolato. Conservare in frigorifero in un contenitore. Durano fino ad un mese….se riuscite a non mangiarli :-))))

Cioccolatini con ripieno raw

Ingredienti per il ripieno:
1 tazza di farina di nocciole
10 datteri Mejoul
2 cucchiai di olio di cocco
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
2 o 3 scorzette di arancia o zenzero candito
Ingredienti per la copertuta:
200 g di cioccolato fondente al 70%

Preparazione
Frullare i datteri snocciolati fino ad ottenere una pasta. Unire la farina di nocciole, l’olio di cocco, il pizzico di sale e le scorze d’arancio e/o zenzero tagliate a pezzettini.
Su un foglio di carta da forno,stendere il composto ottenuto formando una mattonella regolare spessa 1,5 cm e porla in freezer per una trentina di minuti. Tagliarla a strisce sia per la lunghezza che per la larghezza in modo da formare dei rettangoli di 3×1 cm circa. Fondere il cioccolato a bagnomaria. Immergere nel cioccolato fuso il ripieno ed adagiare i cioccolatini su una gliglia o su un foglio di carta da forno. Aspettare che il cioccolato si solidifica e…..gustare…..